Gas e Indoor Air Quality (IAQ)

Ascisse S.r.l. offre un’ampia gamma di rilevatori mono/multigas e cercafughe professionali portatili per l’utilizzo negli ambienti lavorativi e nelle industrie, conformi alle attuali prescrizioni e direttive relative alla sicurezza personale negli ambienti lavorativi.  Di semplice utilizzo, con dimensioni e peso ridotti, questi strumenti sono dotati di allarmi acustici, ottici, a vibrazione o trasmissione wireless e rappresentano la soluzione ideale per applicazioni nell’industria chimica, alimentare, farmaceutica e industriale.

I principali gas rilevabili con i nostri strumenti sono

– Gas combustibili (Metano, Propano e Idrogeno)
– Gas tossici, comburenti, infiammabili o corrosivi (SO2, NO, NO2, Cl2, HCN, NH3, PH3)
– Composti organici volatili (VOC)
– Formaldeide
– Monossido e Biossido di Carbonio (CO e CO2)
– Freon

 

Le nostre proposte:

Rilevatore Gas Radon

AER_Plus_Radon

Cercafughe Testo 316-EX

Cercafughe gas Testo 316

Cercafughe Testo 316-2

Cercafughe gas Testo 316_2

IAQ Delta Ohm HD 21AB17

DATALOGGER IAQ,

Rilevatore multigas

Rilevatore di Gas PS200

Prova tenuta impianti gas

Manometro_MRU_DM_9600

Cercafughe Leakator 10

Cercafughe gas LEAKATOR

Gas Combustibili

Analizzatore gas combustioni MRU

Centrali Monitoraggio gas

Unità_di_controllo_multicanale_gas_recom_gas_screen_160

F.A.Q.

Perché è importante controllare la qualità dell’aria negli ambienti indoor?

La qualità dell’aria indoor (Indoor Air Quality-IAQ) si riferisce all’aria interna che si respira negli ambienti confinati di vita e di lavoro  quali abitazioni, uffici pubblici e privati, strutture comunitarie, ambienti destinati ad attività ricreative e sociali, mezzi di trasporto pubblici e/o privati. In assenza di adeguata ventilazione, naturale e/o forzata, la qualità dell’aria interna tende ad alterarsi, come conseguenza della presenza e dell’accumulo di sostanze inquinanti, tali da  modificare la normale composizione o stato fisico dell’aria e alterarne la salubrità. Ad esempio elevati livelli di CO2 possono provocare sensazione di stanchezza, mal di testa e sensazione generalizzata di malessere.

Per indoor quality poi si intende anche la verifica di sostanze tossiche aerodisperse di natura diversa quali monossido, formaldeide, composti organici volatili nonchè polveri  ed inquinanti generati dall’inquinamento ambientale

Quali ed in che modo posso rilevare gas?

È negli “ambienti confinati”, quelli con aperture di dimensioni ridotte e ventilazione naturale limitata o assente, che si possono verificare diverse condizioni di rischio (asfissia, avvelenamento, incendio o esplosione, infortuni gravi e mortali). Nell’ambito della sicurezza sul lavoro è dunque indispensabile dotarsi di esplosimetri e di rilevatori istantanei di gas tossici (monogas o multigas)

La misura della quantità di gas , per esempio in condutture o in pozzetti, generato da processi industriali o di trasformazione (biogas) è necessaria  per quantificare e determinare . In questo ambito sono disponibili strumenti ed analizzatori a celle elettrochimiche o infrarosso oppure fiale a lettura diretta

In ambienti confinati a presenza costante di rischio , quali locali con deposito di bombole azoto o di altra sostanza, possiamo proporre sistemi di monitoraggio gas (sensori fissi) ovvero centraline e sensori con allarmi sonori e visivi

Per ultimo cercafughe gas e analizzatori di combustione sono utili nel settore  del riscaldamento e del condizionamento