Analisi Ambientale

Ascisse s.r.l. dispone di una serie di strumenti utili nel campo dell’igiene industriale ed ambientale per la misura di trasmittanza, Indice di Respirazione Dinamico Potenziale (IRDP) e Reale (IRDR), parametri meteoclimatici e misura di temperatura nei frigoriferi.

Le nostre proposte:

Stazione meteo wireless
Davis vantage Pro2

igiene_new

Termocamera
Testo 875 1l

Termocamera Testo 875

Forlmaldeide
Recom - FP 31

Rilevatore Formaldeide FP 31

Termoflussimetro kit
Testo 435-2

Termoflussimetro Testo Analisi energetica

Sistema wireless
Marconi SPY

SPY

Anemometro a Ultrasuoni
Delta Ohm HD 2003

Anemometro_ultrasuoni_HD_2003

Stazione acustica
SV 271L

Stazione acustica Svantek 271L

Termoigrografo
1750

Termoigrografo

Misuratore polveri
AEROCET 831

Polveri Aerocet 831

F.A.Q.

Cosa si intende per igiene industriale e ambientale?

A livello internazionale vi è una buona omogeneità sulla definizione della “Igiene Industriale”. Per igiene industriale si intende la disciplina che si occupa della individuazione, della valutazione e del controllo dei fattori ambientali di natura chimica e fisica derivanti dall’attività industriale. Questi fattori, che sono presenti all’interno ed esterno dell’ambiente di lavoro, possono alterare lo stato di salute e di benessere dei lavoratori e della popolazione. L’ambiente infatti può influire sulla salute in vario modo, direttamente o indirettamente. Può infatti favorire la circolazione di agenti patogeni e altri fattori biologici, come i pollini e altri allergeni, o 3 agire per mezzo di fattori non biologici, come la presenza di contaminanti chimici e fisici o anche essere origine di incidenti e invalidità quando non vengano osservate adeguate misure di sicurezza e protezione delle persone. Rispettare l’igiene industriale e ambientale è un dovere per le aziende, che sono chiamate a rivolgersi ad esperti per monitorare i valori delle differenti misurazioni, accertarsi di aver progettato nella maniera corretta processi produttivi e luogo di lavoro e ottenere le certificazioni necessarie.

Quali sono i compiti dell’igienista industriale?

L’attività dell’igienista industriale è integrativa di quella svolta ai fini della prevenzione e protezione dalle diverse figure professionali di settore. Il suo compito è quello di individuare, valutare e controllare, ai fini della prevenzione e della eventuale bonifica, i fattori ambientali derivanti dall’attività lavorativa e industriale, formulando ipotesi sulle fonti di generazione e sulle modalità di propagazione nell’ambiente. Provvederà inoltre a definire e programmare idonei interventi, di tipo tecnico, organizzativo e procedurale, per la riduzione dei rischi, valutando infine il grado di efficacia degli interventi di prevenzione adottati o realizzati.